Pittore

b_300_300_16777215_00_images_personaggi_Personaggi_alberto_beltrame.jpgIl 10 agosto 1892 nacque ad Adria Alberto BELTRAME, pittore.
Studiò all'Accademia di Venezia e Bologna, avendo tra i suoi maestri Ettore Tito e Domenico Ferrari. 
Si trasferì a Sanremo nel 1920, in uno stabile di Via Mentana, ove di dedicò al l'insegnamento, senza tuttavia diminuire il suo impegno creativo. Iniziò anche un rapporto di stretta amicizia con l'ibridatore Quinto Mansuino e con l'ing. Stefano Canepa.Espose al Casinò, al West End Astoria e si fece promotore nel 1931 della 1* mostra d'Arte degli Artisti Sanremesi a Villa Ormond cui parteciparono Filippo Salesi, Vincenzo Pasquali, Franco Bargiggia e Giovanbattista Rilla. 
Partecipò a molte Biennali veneziane, alle quadriennali torinesi, alla Mostra marinara di Genova, ottenendo unanimi consensi di critica e di pubblico. 
Fra le sue più importanti opere: Concerto rusticano, Ultimo sole della Laguna, Merlettaie, La chiesa abbandonata, Feste di vele, Portatrici di fiori. 
Pittore spontaneo e sicuro, ad Alberto Beltrame fu congeniale cogliere persone folle in movimento, con rapida e robusta pennellata. 
Morì a Sanremo il 17 gennaio 1978, nella sua abitazione-studio di via Cavour.

(Marco Mauro)