Pittore

b_300_300_16777215_00_images_personaggi_Personaggi_michele_allavena_borgo_storico.jpgMichele ALLAVENA, nacque a Bordighera il 10 febbraio 1863 e si trasferì in Sanremo, con la famiglia, in tenera età. Sin da piccolo dimostrò una intensa passione per il disegno e per l'arte per cui fu inviato a compiere i suoi studi dal maestro di pittura Giuseppe Isola di Genova. Si diplomò a pieni voti all'Accademia di Belle Arti di Firenze.
Rimase per qualche anno nel capoluogo toscano, in seguito si recò a Roma per perfezionarsi nello studio dei classici, quindi rientrò definitivamente in Sanremo per svolgervi l'attività di pittore. 
Fu particolarmente apprezzato come ritrattista, paesaggista e autore di nature morte.
Certamente i vicoli della Pigna sono stati i suoi soggetti preferiti da raffigurare con con la deliziosa gamma di tonalità dei suoi acquerelli. Realizzò la gran parte delle sue opere nello studio di Corso Umberto : i turisti dell'epoca erano particolarmente attratti dai suoi quadri che attualmente arricchiscono le collezioni private in ogni parte del mondo.
Dai suoi dipinti emerge la fotografia di quello che era Sanremo nei tempi d'oro, in tutti i suoi aspetti pittoreschi e suggestivi.
Iniziò alla pittura i suoi tre figli Rosa, Giovanni Battista e Fanny che continuarono la sua opera riscuotendo peraltro discreto successo.
Il 26 ottobre 1949 morì a Sanremo